image1 image2 image3 image4 image5

QR code

Studio Legale Civile

Contatore visite

Visite agli articoli
2962242

Recupero Crediti - Pagina 2

>

Talvolta, quando ricorrono i presupposti previsti dalla legge, nel caso in cui vi sia pericolo o il fondato timore di perdere la garanzia del credito è possibile, con un procedimento cautelare denominato sequestro conservativo sequestrare i beni da pignorare ancora prima di azionare la fase giudiziale di accertamento in modo tale da evitare che il debitore possa distrarre o nascondere eventuali beni facenti parte del proprio patrimonio al chiaro fine di vanificare le eventuali azioni esecutive.

A seguito del sequestro dei beni e dell’accertamento del credito, il creditore potrà procedere al pignoramento degli stessi.

Nel caso in cui il debitore insolvente sia un imprenditore commerciale non piccolo sarà altresì possibile, nel caso in cui sussistano i requisiti previsti dalla legge fallimentare, procedere alla dichiarazione di fallimento dello stesso. In tale procedura, dopo la dichiarazione di fallimento, il curatore nominato dal Tribunale procederà, dopo la formazione dello stato passivo, alla liquidazione di tutti i beni in modo tale da soddisfare i creditori nel rispetto della par condicio creditorum.

Lo Studio di Consulenza Legale De Paola Longhitano segue i suoi clienti in ognuna delle suindicate fasi, da quella stragiudiziale a quella giudiziale, azionando solamente le procedure che ritiene essere necessarie al fine da ridurre al minimo le spese legali. Lo studio si occupa altresì di eseguire accertamenti sulle condizioni economiche del debitore in modo da poter consigliare ai propri clienti l’esperimento delle azioni giudiziali solamente nel caso in cui il patrimonio del debitore sia tale da poter soddisfare le pretese creditorie al fine da evitare ai propri clienti inutili esborsi di spese.

Lo studio di consulenza legale si occupa altresì di pianificare piani di rientro del debito, rinegoziando tramite accordi transattivi le condizioni dello stesso, provvedendo a far ottenere al creditore migliori garanzie ed al debitore condizioni migliori al fine di ridurre la propria esposizione debitoria.